Quando L’Anarchia Verrà

Nel mese di marzo la trasmissione RAI “La Storia Siamo Noi” condotta da Giovanni Minoli ha dedicato una puntata notturna al movimento anarchico italiano: in un momento in cui l’astensionismo elettorale (cavallo di battaglia storico degli anarchici) ha conquistato la maggioranza relativa degli italiani alle recenti elezioni regionali, anche la RAI di regime sente l’esigenza di dedicare un’oretta all’anarchismo anche se solo all’1,10 di notte.

Onestamente, il profilo della trasmissione è stato molto apprezzabile e già il fatto di aver trasmesso ampi spezzoni di un documentario recentissimo prodotto da Macine Film di Imola con parecchi anarchici che parlano in prima persona costituisce una novità importante nella situazione di totale disinformazione televisiva sul nostro movimento.

La trasmissione merita davvero di essere vista integralmente e la puntata è stata caricata con un mese di ritardo sul sito della RAI all’indirizzo: http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/pop/schedaVideo.aspx?id=2249

Per chi volesse farsi un’idea del contenuto ecco un trailer da You Tube luogo dove sono condivisibili con amici e conoscenti tutte le 7 sezioni (meno di 10 minuti ciascuna) di cui è composta la puntata (totale circa 50 minuti comunque trovate la playlist in fondo a questo articolo):


Tanto per procedere nella scoperta degli anarchici “famosi” scopro che oltre a Pino Cacucci del quale si sapeva anche Ascanio Celestini e (udite udite) anche il premio Nobel Dario Fo nonostante la candidatura a sindaco di Milano sostenuto dalla sinistra (ma, coerentemente, non dagli anarchici) si definisce anarchico. Il mondo è bello perché è vario…

Ecco il link a tutti gli spezzoni del documentario perché possiate condividerli con tutti i vostri contatti…

http://www.youtube.com/user/lanarchico#grid/user/57CFD09E7AAC5ECC

This entry was posted in Generale and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

1 Response to Quando L’Anarchia Verrà

  1. Masque says:

    Non sapevo di questo documentario. Da quello che leggo, sembra anche realizzato in modo onesto, e questo mi sorprende positivamente.
    Sono proprio curioso di guardarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *